Monteiasi

Ilva:sindaci del Tarantino,uniti al Mise

Pur confermando le "perplessità sul metodo utilizzato", abbiamo "stabilito di partecipare uniti al confronto" al Mise convocato per lunedì 30 luglio dal ministro per lo Sviluppo economico, Luigi Di Maio, sulla vertenza Ilva. Lo comunicano in una nota i sindaci di Taranto, Rinaldo Melucci; di Massafra, Fabrizio Quarto; di Statte, Francesco Andrioli; di Montemesola, Vito Punzi; e il presidente della Provincia di Taranto, Martino Tamburrano. Gli amministratori auspicano "che l'iniziativa" sia "autenticamente inclusiva degli enti locali". Il sindaco di Taranto ieri aveva criticato la scelta del ministro Di Maio di allargare eccessivamente la partecipazione al tavolo istituzionale. E oggi "gli amministratori ionici hanno confermato talune perplessità sul metodo e l'arretramento rispetto all'importanza delle specificità tarantine della vicenda". I rappresentanti del territorio tarantino chiedono infine al "ministro Di Maio di insediare eventuali successivi momenti di confronto nel capoluogo tarantino".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie